supportAtina

    Qualche giorno fa, riflettendo sugli eventi degli ultimi due mesi, mi è balenata un’idea… ho pensato ad un modo per contribuire alla ripartenza del mio piccolo paese, qualcosa per sostenere le attività commerciali di Atina, un modo che andasse oltre la raccolta fondi… se non sbaglio ne sono state attivate tre: quella ufficiale del Comune di Atina, una su gofundme organizzata da Ricky Jannetta, ed un’altra qui a Bruxelles da Euratina. Nel mio piccolo volevo contribuire anch’io, con quello che so fare…

    Spero sia accolta favorevolmente.

    supportAtina
    Manifesto

    In piena emergenza COVID-19 si è riscoperta l’importanza dei piccoli negozi sotto casa, che in un momento particolare come quello che abbiamo vissuto e stiamo vivendo, dovuto anche alle limitazioni negli spostamenti, si sono rivelati essenziali, soprattutto per la popolazione anziana.

    Valorizzare, ma soprattutto tutelare queste attività significa mantenere vivi i paesi di provincia come il nostro. Perché il negozietto sotto casa non è solo un luogo che fa parte del tessuto sociale e quindi un punto di incontro e mantenimento della cultura del territorio e delle proprie radici, ma in momenti di estrema necessità diviene un presidio irrinunciabile.Per tutto ciò che è possibile e necessario spendere in questa fase di ripresa, siamo tutti chiamati a sostenere la nostra piccola ma importante economia locale.

    Salvare le attività commerciali, i piccoli artigiani, significa dare speranza al futuro della comunità. Negozi di vicinato, bar, ristoranti, pizzerie, botteghe artigiane e tutte le attività commerciali in generale, necessitano ora più che mai di sentire il nostro concreto sostegno.

    Ecco perché ci permettiamo di invitare tutti voi per quanto possibile a spendere ad Atina. È necessario per far ripartire l’economia locale e soprattutto per contribuire a far sì che i nostri commercianti ed artigiani possano ripartire al più presto con la giusta energia.

    L’emergenza ha toccato nel profondo le piccole attività, che hanno dovuto tenere fuori i clienti e cercare di barcamenarsi per resistere. Fare rete è un modo per non mollare la presa.

    Comprare locale è il modo migliore che abbiamo per dimostrare l’amore per il nostro territorio e per la nostra comunità, significa fare una scelta importante, significa dare forza alla nostra terra, alla nostra comunità e mantenere posti di lavoro, perché tutti ne facciamo parte.

    Facciamo squadra e spendiamo ad Atina!

    Grazie

    #supportAtina #visitAtina #weloveAtina


    campagna #supportAtina by Giuseppe Massa

    Invitiamo le attività commerciali di Atina a partecipare alla campagna #supportAtina esponendo il nostro manifesto nei propri locali, e la gente comune ad essere solidali con loro.

    Ripartire insieme, più forti di prima, con una nuova energia!

    Scaricate qui sotto la locandina A3 in formato PDF.

    Vi chiediamo di rispettare solo due condizioni:

    1. Il file deve essere stampato nel formato A3, o più grande, se volete.
    2. Non modificare in alcun modo il manifesto.

    Pubblicate sui social la foto della locandina esposta nel vostro locale con l’hashtag #supportAtina e taggateci, vi ricondivideremo sulla nostra pagina Facebook!

    Qui sotto potete scaricare un file ZIP con una serie di grafiche da condividere sui social, inserite dove indicato il vostro logo o un’immagine a piacere. Se non sapete farlo contattateci su Facebook.